GLI ENSEMBLES DI MUSICA DA CAMERA
Il fascino distintivo del quintetto di fiati risiede nell’ampio spettro armonico dei diversi tim-bri degli strumenti che lo compongono. Lignum Mobile li esalta nell’interpretazione di parti-ture inedite, nella presentazione di opere di spicco e nell’allestimento di prime assolute di composizioni su commissione in gran parte tirolesi. Tutte le musiciste e i musicisti dell’ensemble fanno parte dell’Akademie St. Blasius. Quasi tutti collaborano fra loro fin dai tempi dell’università e suonano insieme con passione in questa formazione:
Lydia Huber, flauto
Sonja Graber, oboe
Stephan Moosmann, clarinetto
Armin Graber, corno
Erhard Ploner, fagotto
Trio d’archi della Akademie St. Blasius
Dal 1989 ad oggi, l’Akademie St. Blasius invita i propri interlocutori a scoprire nuovi territori sonori, instaurando un avvincente dialogo tra prime assolute di compositori tirolesi e riscoperte di opere rare, sia classiche che contemporanee. L’ASB si muove agilmente anche nel repertorio antico riportando alla luce opere di sicuro fascino. Fanno parte dell’orchestra e del coro artisti per la maggior parte tirolesi – in particolare si tratta di musicisti o docenti di musica professionisti. L’intensa attività discografica – fino ad ora sono stati pubblicati ben 41 CD- attesta il lavoro creativo dell’ASB. Coinvolgendo la prima viola e il primo violoncello, il primo violino ha fondato nel 2016 il Trio d’Archi dell’Akademie St. Blasius:
Monika Grabowska, violino
Markus Huber, viola
Barbara Riccabona, violoncello